Rassegna stampa: il meglio di oggi 
Alle Gallerie degli Uffizi Il Codice Leicester di Leonardo da Vinci. L’Acqua Microscopio della Natura, un’anteprima delle celebrazioni leonardiane che si svolgeranno il prossimo anno per 500 anni della morte del genio del Rinascimento. A prestarlo Bill Gates, il fondatore di Microsoft, che ne divenne proprietario nel 1994 per 30,8 milioni di dollari. Scrive Nicoletta Orlandi Posti su Libero: «Ha lasciato, scortato come un capo di Stato, la cripta opportunamente progettata e climatizzata del Gates Museum di Seattle ed è arrivato a Firenze, festeggiato come una celebrità che torna in patria dopo una lunga assenza. Stiamo parlando del Codice Leicester (o se preferite Codice Hammer) di Leonardo da Vinci: settantadue facciate sulle quali il Maestro annotò e disegnò, tra il 1504 e il 1508, i suoi studi sull’acqua e sull’ambiente. Erano gli anni in cui Firenze viveva una stagione magica – Benvenuto Cellini la chiamò “La Scuola del Mondo” – con la presenza contemporanea di grandissimi personaggi delle lettere, delle arti e delle scienze, e con Leonardo impegnato in molteplici ricerche: dagli studi di anatomia nell’ospedale fiorentino di Santa Maria Nuova, al tentativo di far volare l’uomo; era immerso nell’impresa, poi non condotta a termine, della pittura murale raffigurante la Battaglia di Anghiari a Palazzo Vecchio e allo stesso tempo stava studiando soluzioni avveniristiche per rendere l’Arno navigabile»
Alla Fondazione Merz di Torino Shkrepëtima, una personale inedita dell’artista kosovaro Petrit Halilaj

Alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di RomaMimmo Rotella Manifesto, una mostra con 170 opere che vanno a comporre sei grandi insiemi-manifesto, ognuno incentrato su una delle tecniche principali che l’artista ha sperimentato e il cui punto di partenza è sempre la rielaborazione del poster pubblicitario

A Siena Eyes Wide Open, la prima grande mostra a cielo aperto con foto al posto dei cartelloni pubblicitari della città in occasione della IV edizione del Siena International Photo Awards Festival.
Libri
Al Franco Parenti di Milano la Fondazione Craxi presenta Uno sguardo sul mondo, un libro su Bettino Craxi. Partecipa anche Silvio Berlusconi (ore 18).

Al San Carlo di Napoli Aldo Cazzullo presenta Giuro che non avrò più fame con Riccardo Muti (ore 11).

Nell’aula San Salvatore, in piazza Sarzano a Genova presentazione del libro di Marco Grasso e Marcello Zinola La strage silenziosa. Genova e i morti d’amianto, storia di una battaglia operaia (Rubbettino).
Dal 1994, in Liguria si sono ammalate di mesotelioma oltre 3.200 persone. Ogni anno si aggiungono 130 nuovi malati e i decessi provocati dall’asbesto sono quasi 3.000.
Musica
Elisa è al Circolo dei Lettori di Torino per una sessione acustica del suo nuovo album Diari aperti. Per partecipare bisogna compare il cd al Mondadori Bookstore di via Monte di Pietà (ore 15).

Al Mondadori Multicenter Marghera di Milano la Pfm presenta TVB: The Very Best, una raccolta in 4 cd con l’art work di Guido Harari, arricchita da un libretto di 60 pagine curato da Sandro Neri (ore 20.30).

Alcuni concerti di oggi: Luca Carboni è al Fabrique di Milano e
Ghali al MediolanumForum di Assago (Milano).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here