E iniziata ieri e terminerà domani la tredicesima edizione di Ravello LAB – Colloqui Internazionali, il forum europeo su cultura e sviluppo promosso da Federculture e Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, che dal 2006 rappresenta un punto avanzato di elaborazione e di proposta sui temi relativi alle politiche di sviluppo territoriale centrate sulla valorizzazione del patrimonio culturale e sul sostegno alle industrie creative. Il tema di quest’anno è: “Investing in people investing in culture”.
L’apertura dei lavori ha previsto il saluto del Sindaco di Ravello Avv. Salvatore Di Martino e del rappresentante della Fondazione Ravello e gli interventi introduttivi di Alfonso Andria, Presidente del Centro e del Comitato Ravello Lab e di Claudio Bocci, Direttore di Federculture e Consigliere delegato Comitato Ravello Lab. Di poi la tavola rotonda su “Le politiche europee per la cultura e la Convenzione di Faro”. Le relazioni introduttive sono state tenute rispettivamente dalla  Dott.ssa Beatrice Covassi, Capo Rappresentanza italiana della Commissione Europea, e dalla  Dott.ssa Gabriella Battaini Dragoni, Segretario Generale aggiunto del Consiglio d’Europa.
Successivamente si terrà la cerimonia di consegna del premio “PATRIMONI VIVENTI”, indetto dal Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, dedicato alle migliori iniziative innovative nella valorizzazione del patrimonio culturale, realizzate in Italia nel 2017. Il vincitore della sezione riservata agli enti pubblici è il Comune di San Paolo Albanese (PZ) con il  progetto “Sparta. La lavorazione della ginestra a San Paolo Albanese”; per la sezione “Organismi privati” il riconoscimento è stato attribuito all’ associazione “GruCa onlus” di Macerata con il progetto “Riabitare la terra 2017”.
L’intera giornata di oggi sarà dedicata ai due tavoli tematici: “Audience Engagement, Audience Development: la partecipazione dei cittadini alla cultura” e “L’impatto economico e sociale dell’Impresa culturale” ai quali interverranno, come ogni anno, esperti e stakeholder pubblici e privati italiani ed europei. Le risultanze saranno illustrate dai rispettivi coordinatori, Ambasciatore Francesco Caruso e Prof. Pierpaolo Forte, nella sessione plenaria conclusiva di Ravello Lab 2018, sabato mattina 27 ottobre (inizio ore 9.00).
La XIII edizione di Ravello Lab-Colloqui Internazionali figura nel programma ufficiale dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018.
Ravello Lab 2018 è stato insignito della Medaglia del Presidente della Repubblica, il prestigioso riconoscimento già concesso alle due edizioni precedenti.
L’iniziativa si avvale del sostegno del MiBAC, di Confindustria, della Rappresentanza italiana della Commissione Europea e della Camera di Commercio di Salerno e del patrocinio di:  Segretariato Generale del Consiglio d’Europa, CNEL, Conferenza delle Regioni, ANCI, UPI, UNIONCAMERE, Assessorato all’Istruzione e alle Politiche Sociali della Regione Campania e Provincia Salerno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here