Alla prima esecuzione della Settima di Šostakovič (Leningrado, 5 marzo 1941) il direttore d’orchestra arrivò in ritardo per via del funerale di sua moglie che era morta di fame. I tedeschi assediavano la città ed erano ormai a poche centinaia di metri di distanza, abbastanza vicini per ascoltare quella musica composta contro di loro [Citati, Rep 19/12].

CONDIVIDI
Articolo precedenteNatale a Ravello
Articolo successivoMusica di Natale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here