Lo stupore è lo stesso che pervade chi si affaccia per la prima volta dal belvedere a picco sul mare della Costa d’Amalfi. Anche Alexandre Desplat non ha celato la meraviglia, non appena giunto nel punto più panoramico di Villa Rufolo dove stasera si esibirà, sul palco del Belvedere (ore 21.25), accompagnato dal Traffic Quintet di Dominique Lemonnier e dal pianista Alain Planès nello spettacolo “Quai de scènes”.
Il grande compositore francese e prossimo Presidente della Giuria Internazionale del Concorso della 71esima Mostra del Cinema di Venezia, non solo ha apprezzato il panorama mozzafiato che si spalanca dal palco sospeso tra il cielo e il mare della Costiera, ma non ha perso l’occasione per visitare stamane i luoghi simbolo della “Città della Musica”. Compreso il Duomo.
Il compositore, sei volte nominato agli Oscar (per The Queen, Il curioso caso di Benjamin Button, Fantastic Mr. Fox, Il discorso del re, Argo, Philomena) e vincitore di un Golden Globe, tre César, due European Film Award, un Bafta, si è poi trattenuto a lungo nella piazza della città accompagnato dalla figlia e dal suo management. Autore di alcune delle più belle ed apprezzate colonne sonore degli ultimi anni, prima di dedicarsi completamente all’impegno in laguna, Alexandre Desplat dopo lo stupore dinanzi alla sinuosità della Costiera è pronto a meravigliare il pubblico del Ravello Festival sul palco di Villa Rufolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

photo by Pino Izzo

1 commento

  1. Bellissima serata, complimenti!
    Spero di poter vedere nuovi, interessanti incontri con altri compositori di colonne sonore!

    Alla prossima,

    EA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here